La Voce del Corpo

Fonte: “Il metodo Aucouturier. Fantasmi d’azione e pratica psicomotoria”

Autore: B. Aucouturier

Il bambino interiorizza le sequenze delle trasformazioni del corpo che risultano dalle azioni che compie e vengono registrate nel complesso del sistema neurobiologico attraverso processi biochimici, elettrici ed ormonali registrati nel cervello e nei muscoli.
Bernard Aucouturier definisce ENGRAMMI DI AZIONE queste sequenze interiorizzate, che non potranno mai essere espresse tramite il linguaggio verbale, ma soltanto attraverso il non verbale e la traccia grafica.

Gli engrammi d’azione derivati da esperienze dolorose, provocate dall’insuccesso ripetuto delle azioni di trasformazione, vengono definiti ENGRAMMI D’INIBAZIONE, poiché creano un blocco neurobiologico che arresta o inibisce la circolazione degli engrammi d’azione e l’affetto di piacere.
Gli engrammi d’azione e d’inibazione, iscritti nello stesso sistema neurobiologico, interagiscono e formano la struttura tonico-affettiva di base di ogni individuo, quello che Alexander Lowen chiama carattere.
La Pratica Psicomotoria d’Aiuto è utile, dunque, per sostenere la rielaborazione nei bambini di engrammi d’inibazione, o, per dirla con termini bioenergetici, sostenere la fluidità della struttura caratteriale, attraverso il gioco corporeo.

I commenti sono chiusi.